• Slide Title

    Write your caption here

    Button

TECARTERAPIA

La tecarterapia (trasferimento energetico capacitivo resistivo) è una tecnica che permette la stimolazione dell'energia dall’interno dei tessuti biologici, tramite naturali processi riparativi e antinfiammatori. Il sistema Tecar si caratterizza per l'attrazione e la repulsione delle cariche come corrente alternata. L’effetto prodotto determina un aumento della stimolazione e della riossigenazione dei tessuti lesionati, una più rapida eliminazione dei cataboliti tossici e un più rapido ripristino dei potenziali di membrana. La tecarterapia è preferibile nel trattamento dei traumi acuti, soprattutto in ambito sportivo, poiché permette una veloce riparazione delle lesioni. Il massaggio di tipo tecarterapico agisce infatti in profondità, con l’attivazione del microcircolo linfatico e sanguigno.

 

O.P.A.F. THERAPY

La terapia O.P.A.F. utilizza vibrazioni sonore a frequenze molto alte, non udibili dall’orecchio umano. Genera onde pressorie ad alta frequenza e potenza, per un’azione profonda.

Il trattamento O.P.A.F. agisce sui tessuti superficiali e profondi con un’azione sottocutanea con effetti antinfiammatori e antidolorifici. Viene particolarmente indicato per risolvere problemi legati a ossa, muscoli, articolazioni e tendini, accelerandone il processo di guarigione negli eventi traumatici e alleviando problemi cronici.

 

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

ONDE D'URTO

Il trattamento con le onde d’urto è indicato in particolare per problemi legati alle calcificazioni. Gli effetti indiretti di tali onde costituiscono una risorsa nel trattamento del dolore e del danno funzionale nelle patologie croniche muscolo-scheletriche e delle pseudo artrosi. Le onde d’urto sono quindi indicate per alleviare il dolore e recuperare la funzione quando la terapia conservativa tradizionale si rivela non efficace e prima di ricorrere alla chirurgia.

 

ELETTROTERAPIA

L’elettroterapia utilizza le azioni fisiche e biologiche dell’elettricità per scopi curativi. Una stimolazione elettrica, se in possesso di determinate caratteristiche, ovvero l'intensità, la durata, la frequenza e la forma, può provocare la contrazione di un muscolo. In tale contrazione si ha un’alternanza di unità motorie attive, mentre in quella elettroindotta tale attivazione è sincrona. Perché il trattamento risulti efficace, la corrente impiegata deve essere adeguata alle condizioni del muscolo e all’obiettivo desiderato (prevenzione dell’atrofia muscolare, potenziamento muscolare...).

 

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • T.E.N.S.

T.E.N.S.

La stimolazione elettrica transcutanea nervosa (Transcutaneous Electric Nervous Stimulation) consiste nell'applicazione di appositi elettrodi sulla cute del paziente, con microimpulsi che eccitano solo le fibre nervose.

 

ULTRASUONOTERAPIA

L' ultrasuonoterapia sfrutta gli effetti biologici prodotti dagli ultrasuoni. Questi ultimi agiscono sui tessuti generando forti sollecitazioni meccaniche delle cellule, un aumento della temperatura locale e modificazioni chimiche.

Gli ultrasuoni sono vibrazioni sonore a frequenza così elevata da non essere percepibili dall’orecchio umano. Con essi vengono modificate e migliorate le condizioni di nutrizione dei tessuti, con effetti antinfiammatori, analgesici e spasmolitici. L’azione biologica è dovuta alla capacità degli ultrasuoni di accelerare i processi metabolici cellulari, determinando una reazione termica locale dovuta all’assorbimento di energia sonora e provocando modificazioni del tono neuromuscolare e neurovascolare di tipo positivo.

 

  • Ultrasuoni
  • Magnetoterapia

MAGNETOTERAPIA

La magnetoterapia è una forma ad alta frequenza di elettroterapia con impulsi brevi a frequenza è regolabile. Tali frequenze hanno la capacità di rendere una migliore risposta immunitaria delle cellule, aiutandole così a trovare l'equilibrio. La magnetoterapia, fluidificando il sangue, migliora la circolazione, agisce positivamente sulle infiammazioni e aiuta la rigenerazione del tessuto osseo nel caso di frattura.

 

BENDAGGIO FUNZIONALE

Il bendaggio funzionale può essere realizzato solo dopo una corretta diagnosi da parte del medico specialista della lesione. Si utilizza per ridurre i tempi di immobilizzazione e permettere una rapida ripresa dell’attività, sempre nel rispetto dei tempi della guarigione biologica.

Il bendaggio rappresenta solo un momento della terapia riabilitativa e non determina pertanto il recupero dell’infortunato.

 

  • Bendaggio Funzionale
  • Kinesio Taping

KINESIOTAPING

Il bendaggio tramite kinesiotaping permette di ridurre il dolore, aiuta la riduzione degli edemi in fase acuta e postacuta e determina la ripresa precoce delle attività sportive dopo un eventuale trauma.

 

LASER C02 E YAG

La laserterapia sfrutta gli effetti prodotti dall’energia elettromagnetica con luce laser a scopo terapeutico. Si basa su effetti di tipo fotochimico e fotobiologico nei tessuti e nelle cellule. Il laser CO2 viene usato soprattutto per ridurre il processo infiammatorio e decontrarre i muscoli. Il laser Neodimio Yag ha invece un’azione prevalentemente antalgica a effetto immediato.

 

  • Laserterapia YAG
  • Laserterapia CO2

MASSOTERAPIA

La massoterapia viene usata prevalentemente a scopo terapeutico e riabilitativo. Sulla base della sintomatologia dolorosa e delle necessità del paziente, viene realizzato un tipo di massaggio personalizzato scelto direttemente dal terapista tra le varie metodiche possibili.

 

TERAPIA MANUALE

La terapia manuale e la mobilizzazione articolare sono utilizzate nelle disfunzioni e nelle rigidità articolari, al fine di liberare l’articolazione e restituire un adeguato grado di mobilità fisiologica.

 

  • Massoterapia
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

RIABILITAZIONE FUNZIONALE

Dopo la valutazione clinica, viene studiato un trattamento di tipo riabilitativo al fine di raggiungere la piena mobilità articolare e il recupero del tono muscolare con esercizi per la forza, la mobilità e la propriocezione. Il paziente viene seguito subito, dal momento successivo all’infortunio, fino al recupero completo. Ci sono protocolli creati su misura per gli sportivi, i quali vengono accompagnati nel percorso riabilitativo fino alla completa ripresa dell’attività sportiva.

 

Attenzione: i contenuti sono protetti da Copyright © Ambulatorio Medicina dello Sport FISIOMED

Share by: